Disturbi di Personalità

DR. Marco bianchini

Disturbi di Personalità

Chi soffre di questa patologia presenta una profonda difficoltà nel gestire le emozioni nonchè stili comportamentali rigidi, maladattativi, tali da compromettere la capacità di relazionarsi con gli altri ed il funzionamento sociale e/o lavorativo della persona, con la conseguenza di non riuscire a portare avanti nella vita gli obiettivi che vorrebbe.

Può anche essere che una persona presenti solamente alcune caratteristiche dei disturbi di personalità, in questo caso si parla di tratti di personalità.

Chi ha un disturbo di personalità spesso non è consapevole di avere questo problema, ma sono le persone a lui/lei vicine ad accorgersene (ed alle volte a chiedere aiuto)

Alla base di tali disturbi, con esordio nella prima età adulta, ci sarebbero fattori genetici (predisposizione temperamentale), sociali (relazioni patologiche precoci in età infantile, specie con le figure di riferimento primarie che normalmente si identificano nella famiglia di origine) e psicologici (esperienze disfunzionali precoci).

DR. Marco bianchini

Disturbo Antisociale di personalità

Una persona affetta da disturbo Antisociale di Personalità è incapace di conformarsi al comportamento sancito dalla legge e dal senso etico della società ed inoltre appare tendenzialmente un’egocentrica, presenta una mancanza di preoccupazione per gli altri, spesso è falsa, irresponsabile, questi soggetti tendono a manipolare gli altri in virtù dei propri interessi e adorano correre rischi (sensation seeking).

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).

DR. Marco bianchini

Disturbo Evitante di Personalità

Una persona affetta da disturbo evitante di personalità tende all’evitamento delle situazioni sociali e all’inibizione nei rapporti interpersonali, per un profondo sentimento di inettitudine e inadeguatezza e la preoccupazione ansiosa di poter essere valutata negativamente e rifiutata dagli altri, per la paura di apparire ridicola ed inoltre per un profondo sentimento di imbarazzo.

Ne scaturisce una eccessiva chiusura in sé stessi, una sorta di timidezza estrema, che penalizza la persona nelle relazioni interpersonali, comprese le relazioni sentimentali.

Si tratta quindi di un disturbo molto invalidante, perché l’isolamento sociale non consente di vivere pienamente e in modo soddisfacente la propria vita.

Spesso questa patologia si accompagna ad un Disturbo d’Ansia denominato Fobia Sociale: per tale motivo una diagnosi corretta risulta fondamentale per la pianificazione del percorso terapeutico più appropriato.
 

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).

DR. Marco bianchini

Disturbo Borderline di Personalità

Una persona affetta da disturbo Borderline di personalità tende ad essere autodistruttiva. Sono infatti presenti spesso nella storia di queste persone, tentati suicidi, azioni autolesive, manifestazioni impulsive rischiose per il soggetto ( abuso di droghe e farmaci, gioco d’azzardo, guida pericolosa, promiscuità sessuale…).

In queste persone si rileva spesso una marcata instabilità nelle relazioni, con tendenze assolutizzanti (alternanza di idealizzazioni e svalutazioni), che spesso hanno la conseguenza di un veloce deterioramento delle relazioni significative per il paziente, con esasperazione di penosi percezioni di vuoto, vissuto pressoché sempre presente nella vita di queste persone.

Specialmente nelle situazioni emotivamente intense, a causa della incapacità di regolare correttamente le emozioni, nei pazienti con disturbo di personalità borderline anche il pensiero viene compromesso, irrigidendosi e portando il paziente ad aumentare la sospettosità e la diffidenza nei confronti delle persone con cui interagisce.

Sono poi spesso presenti repentini cambiamenti di umore ed alla base si rileva una estrema fragilità identitaria ed insicurezza rispetto al proprio valore.

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).

DR. Marco bianchini

Disturbo Narcisistico di personalità

Nel caso ti sia imbattuto in una persona affetta da questo disturbo avrai notato come la persona affetta da disturbo Narcisistico di personalità presenti un’autostima instabile e fragile, con tentativi di regolarla per mezzo della ricerca di attenzione e di approvazione, oppure tramite una manifesta o celata grandiosità.

 
Inoltre, in queste persone si rileva spesso una marcata instabilità nelle relazioni interpersonali importanti (affettive, amicali) con necessità di mantenerne il controllo ed in questo modo tentare di non esserne ferito.
 

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).

DR. Marco bianchini

Disturbo Ossessivo-Compulsivo di Personalità

Nel caso ti sia imbattuto in una persona affetta da questo disturbo avrai notato come la persona affetta da disturbo Ossessivo-compulsivo di personalità si caratterizzi dalla difficoltà a stabilire e mantenere rapporti stretti, associata ad un perfezionismo rigido, mancanza di flessibilità e ridotta capacità di espressione emotiva.

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).

DR. Marco bianchini

Disturbo Schizotipico di Personalità

Nel caso ti sia imbattuto in una persona affetta da questo disturbo avrai notato come la persona affetta da disturbo Schizotipico di personalità presenti una marcata compromissione della capacità di stabilire relazioni sociali ed affettive, ed una certa eccentricità nei pensieri, nella percezione e nel comportamento che sono associate ad un’immagine di sé distorta ed a obiettivi personali incoerenti, spesso accompagnati da sospettosità e ridotta capacità di espressione emotiva.

TRATTAMENTO:

La psicoterapia è indicata nelle linee guida internazionali come la cura più efficace per i disturbi di personalità, ma nei casi più gravi è utile associare alla psicoterapia una terapia farmacologica di contenimento dei sintomi più gravi (depressione, ansia, sintomi psicotici, angoscia).
Prenota la chiamata gratuita

Puoi prenotare una prima chiamata gratuita direttamente con me. In questa breve chiamata potrai espormi in tutta tranquillità e sicurezza tutto ciò che riterrai importante e che secondo te io debba sapere.

Alla fine della chiamata saprò dirti se potrò aiutarti e tu deciderai se fissare il primo appuntamento durante il quale ci conosceremo e inizieremo il nostro percorso di cambiamento.

PSICHIATRA MODENA E REGGIO emilia

Copyright ©2011, Tutti i diritti sono riservati | Dr. Bianchini Marco | Via Pietro Giardini 470 Modena MO | Psichiatra Modena, Psichiatra Reggio Emilia

P.IVA: 03304190360

CONTATTI